Dove andare a Pasqua in Europa: Costa Azzurra e Slovenia

Mila Roberto e il mare della Costa Azzurra
Mila Roberto e il mare della Costa Azzurra
Per Pasqua vi consigliamo due mete europee adatte a tutti: la Costa Azzurra e la Slovenia. Tra il blu del mare e il verde delle montagne, senza tralasciare arte e buon cibo

Le vacanze di Pasqua sono il primo long weekend dell’anno per mettere il naso fuori all’aria aperta. In questo 2020 la Pasqua cade il 12 aprile e quindi in piena primavera. Se poi hai trascorso un inverno grigio, allora potrai illuminarti d’immenso al sole della Costa Azzurra o tra il verde della Slovenia. Eccoti allora i miei consigli su dove andare a Pasqua in Europa.



Booking.com

 

Se poi cerchi delle visite organizzate ti consiglio di dare un’occhiata qui sotto, su Get Your Guide si trovano sempre delle ottime offerte

 

Due mete: dove andare a Pasqua in Europa

Le vacanze di Pasqua sono sinonimo di viaggio. L’aria frizzante della primavera ci invoglia ad andare alla scoperta di nuovi posti. Se stai programmando un viaggetto per Pasqua continua a leggere e scoprirai due mete perfette.

Pasqua in Europa: le perle della Costa Azzurra

La Costa Azzurra è una meta ideale sia per chi ama il mare sia per chi preferisce la montagna. Ma andiamo con ordine. Se hai deciso di sfidare te stesso e fare il primo bagno dell’anno al mare, allora ti resta solo l’imbarazzo della scelta: chilometri di spiagge ti aspettano da Mentone a Nizza.

Il mare di Nizza Francia
Lo splendido mare di Nizza

Un quartiere di Nizza che pochi conoscono, ma che rappresenta un vero e proprio gioiello a pochi chilometri dal centro città, è Cimiez. Qui lasciati avvolgere dal profumo delle rose in fiore del monastero francescano e poi dedica qualche ora alla visita del museo di Matisse, di Chagall e del museo archeologico.
Basterà poi spostarsi per poche decine di chilometri nell’entroterra e perdersi nei vicoletti dei villaggi di Èze e La Turbie.

I vicoli del villaggio di La Turbie in Costa Azzurra
I vicoli del villaggio di La Turbie

Da non mancare gli incantevoli giardini esotici di Èze e il sito romano della Turbie con il suo Trionfo di Augusto da dove lasciarsi conquistare da un incredibile colpo d’occhio su tutta la costa azzurra.

Trophée Des Alpes a La Turbie in Provenza- Alpi- Costa
Il Trophée Des Alpes di Augusto

Pasqua in Europa: le bellezze della Slovenia

La Slovenia è una meta perfetta in primavera sia per visitare le città d’arte sia per immergersi nella natura. Il mio consiglio è di dedicare un paio di giorni a Lubiana per poi spostarti verso il lago di Bled. Lungo la strada una tappa è d’obbligo al villaggio di Radovljica, un piccolo centro medievale lungo il fiume Sava. Dopo aver percorso il tranquillo centro storico ti troverai di fronte alla stupenda chiesa di San Pietro.

La chiesa di San Pietro a Radovljica in Slovenia
La chiesa di San Pietro a Radovljica

Se non ami il turismo di massa allora prosegui il tuo viaggio in direzione di Bohinj e scoprirai un lago magico circondato dalle vette del Triglav e dal monte Vogel. Qui potrai rigenerarti con lunghe passeggiate tra i villaggi di queste splendide vallate.

Il lago di Bohinj in Slovenia
Il lago di Bohinj in Slovenia

Se hai la possibilità di prolungare il tuo viaggio di qualche giorno allora non puoi non vedere Maribor e  Ptuj due città a circa un’ora d’auto da Lubiana nella Slovenia nord-occidentale. Una località da non perdere tra Lubiana e Maribor è Celije con il suo castello medievale.

Il Castello di Celje in Slovenia
Il Castello di Celje

Ammettilo…ora ti è venuta voglia di partire ma non sai per quale delle due mete! Beh…una Pasqua alla volta

2 commenti
    1. Grazie Emanuela per il tuo commento! La Costa Azzurra é un posto che vale sempre la pena visitare! In ogni stagione. Se dai un’occhiata al blog ci sono altre chicche sulla Costa Azzurra e il suo meraviglioso entroterra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche: