Una capitale europea per San Valentino: Lubiana in due giorni

San Valentino è ormai alle porte. Se siete degli inguaribili romantici e volete trascorrere davvero un week end indimenticabile, allora vi consiglio di organizzare la vostra fuga d’amore a Lubiana.

  • Prima di Incominciare con l’ articolo ti ricordo che puoi usufluire del nostro sconto di 15€  sulla tua prossima prenotazione con booking.com  Ok,lo voglio!
     

Come ho già raccontato in un altro post (vedi il Post) , questa è una città che amo moltissimo. Nei tanti viaggi fatti nei Balcani, è per noi una tappa obbligata. È bello rivederla ogni volta  più splendente. C’è infatti sempre qualche angolino nascosto da scoprire. Ma andiamo con ordine. Se per voi è la prima volta a Lubiana, allora ci sono alcune cose che non dovete assolutamente perdere. E quindi ecco gli argomenti che tratteremo in questo Articolo:

I luoghi del cuore per San Valentino a Lubiana

1. Il Castello di Lubiana

Siamo tornati molte volte a Lubiana, però abbiamo sempre “snobbato” il castello, pensando che tanto dalla cima del colle Grajski grič non sarebbe sicuramente scappato. Questa volta però l’abbiamo messo nella lista delle cose da vedere. Beh devo dire che…l’avevamo trascurato per troppo tempo!

Quello che è oggi visitabile è una ricostruzione del 1960 delle antiche vestigia della fortezza. Il castello, oggi simbolo della città, ha avuto una storia secolare a partire dal’XI secolo fino agli Asburgo d’Austria.

 Come Raggiungere il Castello

Avete diverse opzioni per salire al Castello. ognuna ha i suoi vantaggi o il suo fascino. Sta a voi scegliere in base anche al tempo che avete a disposizione.

A Piedi

In questo caso dalla piazza del mercato dovete incamminarvi  lungo la Študentovska ulica, la salita non richiede più di 15 minuti, anche se la pendenza non è proprio leggerissima.

Auto 

Vi sconsiglio questo mezzo, perchè in cima non potete lasciare l’auto. 

Teleferica

Noi abbiamo scelto questo mezzo. Ne vale davvero la pena. Vi consiglio di prenotare online ticket + teleferica a/r   (risparmierete il 10%). La salita, che parte da piazza Krekov, è di un centinaio di metri, ma è comunque suggestivo vedere la città mano a mano staccarsi dai nostri piedi.

Treno Elettrico  Urban

E’ un trenino che offre un percorso circolare turistico attraverso le principali attrattive  turistiche della città

Bicicletta

Se siete sportivi, potete noleggiarla e superare il dislivello di 70 metri che porta al castello. Dovete percorrere 1 km di salita asfaltata dalla via Streliška.

Cosa vedere a Lubiana

La Torre

Salite per la  scala a chiocciola per sbucare sulla cima di questa, che era una torre di vedetta e ammirare a 360° la città. La bella e gelida giornata di sole ci ha aperto l’orizzonte fino alle Alpi austriache.

Il Museo della torre

Questo museo su più piani ripercorre la storia di Lubiana dalle sue origini fino ad oggi. Le immagini, relative agli anni in cui la Slovenia faceva parte della Jugoslavia di Tito, ci hanno toccato molto, come anche gli eventi che hanno portato il paese all’indipendenza dopo il 1991.

 

La prigione

Fatta costruire nel XVIII secolo “ospitava” criminali comuni di entrambi i sessi (molte madri accusate di infanticidio). Quello che ci ha colpito è che durante la Grande Guerra molti soldati italiani finirono qui come prigionieri di guerra. 

 

La Cappella di San Giorgio

Risale al 1500, da ammirare la volta con gli affreschi che celebrano  il santo patrono della città. Attraverso stretti corridoi abbiamo anche visitato le celle di isolamento utilizzate nel diciottesimo secolo dove sono esposti oggetti e iscrizioni sulla vita dei prigionieri.

Il Museo dei Draghi

se viaggiate con bambini, questo è senz’altro il loro mondo. Un’intera sala dedicata alle leggende sul Drago (che poi è anche il simbolo di Lubiana). Ci sono anche rettili (mini draghetti?) sotto spirito.

Passeggiare per Lubiana

Qui non c’è un itinerario da seguire. Il bello è perdersi per le vie che costeggiano la Lubjianska, il fiume della città. Il mio consiglio è di curiosare per i vicoli (anche quelli piccoli piccoli come), quando meno ve lo aspettate, potreste imbattervi in interessanti gallerie d’arte.

Il Ponte Triplo

 

Date anche un’occhiata al  Ponte dei macellai (Mesarski most), ponte lubianese dell’amore. Qui infatti gli innamorati legano per sempre il loro amore con un lucchetto. Se siete a Lubiana per San Valentino, ricordatevi di portare un lucchetto con voi…e farvi una dolce promessa su questo ponte.

la lubijanska

 

Metelkova 
street art a Metelkova

Nel 1993 un gruppo di volontari ha salvato dall’abbattimento questa che era un vecchia caserma militare. Da allora, è diventata la sede di un centro di cultura alternativa. A pochi passi dal centro potete immergervi in un quartiere di case colorate in continua evoluzione, come lo è l’arte.

Il Parco Tivoli e le ambasciate

Passeggiando per il parco Tivoli vi ritroverete nella zona della ambasciate. In un quadrato di poche centinaia di metri potrete vedere gli edifici dell’ambasciata russa e degli Stati Uniti d’America. Vi consigliamo una passeggiata da queste parti, dal Teatro dell’Opera fino alla Chiesa Ortodossa dei santi Cirillo e Metodio. Non lasciatevi scappare l’interno e i suoi vivaci affreschi. Se poi siete fortunati, potrete scambiare due chiacchiere con il pope che parla italiano. Le sue parole ci hanno dato un’idea della Slovenia di oggi molto più di mille visite guidate.

Dove mangiare a Lubiana

Ogni anno che passa Lubiana migliora sempre più la sua vocazione turistica. Questo naturalmente ci invoglia  a tornare, ma per quanto riguarda i ristoranti, bisogna fare un discorso a parte. Mentre infatti qualche anno fa si poteva gustare la cucina tipica slovena e balcanica anche nel centro storico, oggi purtroppo la maggior parte dei ristoranti è diventata troppo turistica. Noi vi consigliamo la Gostilna Čad, vicino al parco Tivoli. É frequentata soprattutto dai Lubianesi e la cucina è quella tipica serbo-bosniaca. Vi assicuro che la grigliata di carne e i cevapcici sono come quelli di Sarajevo! 

Dove dormire a Lubiana

Noi di solito alloggiamo all’Hotel Katrca, situato vicino al parco Tivoli a due passi dal centro. Si tratta di una sistemazione economica ma ben curata e accogliente. inoltre include colazione e parcheggio. qui sotto abbiamo trovato altre sistemazioni per voi! Date un’occhiata.

Booking.com

Ti potrebbe interessare anche: