città americane di provincia Lovell in Wyoming

Le città americane di provincia: Lovell in Wyoming, cosa vedere

L’America non è solo New York o Los Angeles. C’è una quantità infinita di minuscole cittadine, alcune un po’ sonnacchiose, altre vivaci e dinamiche. Ognuna con la sua piccola storia che ha contribuito a fare grande l’America. Tra le città americane di provincia, Lovell con le sue 2360 anime in Wyoming ci ha piacevolmente sorpreso. La sua Main street ci ha regalato splendidi murales e un teatro tra i più belli della provincia americana. Inoltre una tappa a Lovell è super consigliata se vuoi visitare il Bighorn Canyon National Recreation Area. Se poi vuoi sapere com’è finita la serata…continua a leggere questo articolo.

Se sei appassionato d’America e soprattutto del West con i suoi parchi imperdibili leggi anche il Bighorn Canyon Recreation Area nel Wyoming,  Il Glacier National Park  nel Montana e le Badlands in South Dakota.

Le città americane di provincia: un po’ di storia, Lovell e i Mormoni

Acqua, terra e una nuova casa. Questo era ciò che faceva muovere i pioneri tra ‘800 e ‘900 negli sconfinati paesaggi del West. Erano disposti a percorrere migliaia di miglia, con lunghe carovane e a volte con mezzi di fortuna. Si muovevano alla ricerca di una nuova vita intere famiglie. Bastava un passaparola, bastava il racconto di qualcuno che la terra promessa l’aveva vista, per mettere in viaggio intere comunità.

Tra il 1900 e il 1905 migliaia di Mormoni lasciarono lo Utah a causa di una siccità e si diressero verso il Wyoming. Dopo lungo peregrinare, molti di loro misero radici proprio a Lovell sulle rive del fiume Shoshone. In realtà la cittadina prende il nome da Henry Lovell uno dei primi coloni a insediarsi in queste terre fin dal 1877.

La comunità non mormone accolse benevolmente i nuovi venuti mormoni. Forse uno dei motivi fu che i mormoni portarono stabilità sociale e politica in una terra, quella del Wyoming, ancora senza legge. In breve la cittadina di Lovell divenne un insediamento mormone.

Le città americane di provincia: tre cose da vedere a Lovell

Hyart Theatre e la sua facciata dai colori pop

L’Hyart Theatre è considerato uno dei più bei teatri delle città americane di provincia. È un vero e proprio gioiello vintage in un’epoca come la nostra in cui dominano i cinema multisala.

Hyrum “Hy” Bischoff progettò e costruì nel 1950 l’Hyart Theatre. Quando si dice la grandezza americana. Hyrum non badò a spese. Dotò il teatro di aria condizionata, di uno schermo curvo per la proiezione in cinemascope e di suono stereofonico. Inoltre offriva ben 1001 posti a sedere, per una città che all’epoca aveva 2000 abitanti. Svetta sulla main street la sua insegna a forma di tavolozza da pittore, in cima ad un pilone col nome di Hyart.

hyart thyart theatre a Lovell in Wyoming
L’ Hyart Theatre

Veterans park

Freedom is not free

la Libertà non è gratis

Queste parole campeggiano nel Parco dei Veterani che si trova sulla main street di Lovell. Il parco, istituito nel 2002, vuole essere un tributo di riconoscenza ai militari che prestano servizio per la nazione. La bandiera americana è ovunque negli Stati Uniti, ma quella qui rappresentata nel murales di questo parco è davvero suggestiva.

città americane di provincia lovell in wyoming
Il parco dei veterani a Lovell

Il giardino delle rose

La cittadina americana di Lovell è nota come la Rose City del Wyoming. Forse ti starai chiedendo cosa c’entrano le rose nel bel mezzo dello stato dei cowboy. Fu il dottor William Watts Horsley, una delle massime autorità in fatto di rose, a portare la coltivazione di questo fiore a Lovell negli anni ’20. Il clima molto favorevole ne favorì la crescita e fioritura. Se capiti a Lovell, goditi una passeggiata tra i roseti che sbocciano un po’ ovunque nei giardini cittadini.

Le città americane di provincia: dove trascorrere la serata a Lovell

Il bello delle cittadine della provincia americana è che ti senti al sicuro. Dietro consiglio della receptionist del nostro motel, abbiamo passeggiato lungo la Main street per poi infilarci nell’ Aud’s 4 corners Bar and Grill. Beh, qui non esagero se lo definisco un posto da film. Da fuori non gli avremmo dato due lire, ma dentro…che atmosfera. Il Locale completamente avvolto dal fumo ( ma in America non hanno dichiarato guerra alle multinazionali del tabacco?) con musica tipicamente americana di sottofondo ci ha proiettato dentro a un american movie. Al bancone per lo più harleisti con la loro bella pinta di birra ghiacciata e, dulcis in fundo, al centro del locale un tavolo da biliardo. Insomma è stata quella sera in cui mi sono cimentata con la stecca…ma è meglio che non ti dica come è finita.

città americane di provincia Lovell in wyoming. aud's 4 corner bar
Roberto e lo Sturgis Wall con le stecche da biliardo all’aud’s 4 corner bar

Dove dormire a Lovell

Non sono molte le strutture ricettive a Lovell, in particolare ci sono tre motel e io vi consiglio vivamente il Cattlemen Inn per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo. Inoltre è proprio a due passi dall’ingresso del Bighorn Canyon.

E tu hai mai visitato qualche cittadina americana di provincia? Fammelo sapere nei commenti che sono super curiosa!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *