antica strada sito archeologico di pompei

Pompei: come fare una visita guidata low-cost

Quante volte ti è capitato di voler visitare un luogo accompagnato da una brava guida? Quante volte hai rinunciato per i costi troppo elevati? Noi abbiamo esplorato il parco archeologico di Pompei accompagnati dal bravissimo archeologo Vito Pontrelli. Grazie ad I Love Guido ci è stato possibile condividere con altri una visita guidata e quindi risparmiare. Vuoi saperne di più sulla nostra visita guidata a Pompei low-cost? Continua allora a leggere l’articolo e scoprirai come abbiamo fatto.

pompei visita guidata low-cost
Noi con l’archeologo dott. Vito Pontrelli a Pompei

Pompei: visita guidata low-cost con Guido Tour Sharing

Da sempre avremmo voluto fare una visita guidata del sito archeologico di Pompei, ma ti confesso che ci hanno spesso frenato le tariffe piuttosto alte. Invece quest’estate ci siamo riusciti ed è stata un’esperienza indimenticabile.

Mai sentito parlare di Turismo Collaborativo? Qualcuno lo chiama anche turismo partecipativo, ma il risultato è sempre lo stesso. Si tratta di un nuovo modo di esplorare le città d’arte, i parchi archeologici o i luoghi insoliti.

Se ti stai chiedendo come funziona e come fare per partecipare ad una visita guidata low-cost a Pompei, continua a leggere.

Pompei cortile casa romana
Il cortile di una casa romana a Pompei

Che cos’è Guido Tour Sharing

Guido Tour Sharing è una Community di appassionati del nostro (e non solo) patrimonio culturale che fa capo al sito www.iloveguido.it.

Le guide certificate di I Love Guido organizzano tour di gruppo o individuali nelle principali città d’arte italiane e, per quanto riguarda l’Europa, anche Parigi.

Lo spirito che anima I Love Guido lo esprime bene il nome stesso della community, Tour Sharing, cioè visita condivisa. È un modo di fare turismo e di partecipare ad una visita guidata nuovo. Alla base c’è infatti la volontà di consentire a quante più persone possibile di esplorare le nostre città d’arte con delle guide preparate e coinvolgenti ad un prezzo accessibile. Ma com’è possibile tutto questo? Semplice: condividendo i tour guidati con altri turisti

casa del criptoportico pompei affresco
Affresco nella casa del Criptoportico a Pompei

Pompei: come prenotare una visita guidata in 3 mosse

Ora probabilmente ti starai chiedendo come funziona questo sistema di visite guidate in condivisione con altri turisti. Beh, è davvero facilissimo, tant’è che puoi prenotare in sole 3 semplici mosse:

  1. Naviga sul sito di I love Guido e scegli un tour tra quelli che vengono proposti. Esplora per regioni italiane o direttamente cerca la città che ti interessa conoscere. Per ogni visita guidata è indicato il percorso che viene proposto.
  2. Aggiungiti ad un gruppo se già è indicato oppure creane uno se ancora non ci sono iscritti. Quando il tuo gruppo raggiungerà almeno 5 persone, il tour verrà attivato. Tieni conto che da lì in poi, più persone si aggiungeranno e più la tariffa si abbasserà. Questa è la grande forza della condivisione.
  3. Prenota la visita guidata che hai individuato.

Da qui in poi non ti resta che presentarti al luogo di ritrovo indicatoti dalla guida e goderti la tua visita guidata.

I vantaggi di una visita guidata con Guido Tour Sharing

I vantaggi sono davvero tantissimi tra cui quello di risparmiare tempo e denaro. Infatti più si è iscritti a quel tour e più scende il prezzo iniziale. Cosa che non dipende solo dal caso o dalla data prescelta, ma anche dalla nostra capacità di coinvolgere amici e conoscenti in quella visita guidata.

Inoltre questo sistema di condivisione con altri diventa un’occasione per conoscere gente nuova e magari con interessi comuni ai nostri. Infatti alla fine di ogni tour viene proposto il “momento taverna”, durante il quale scambiare chiacchiere e commenti con gli altri partecipanti davanti ad un caffè o un aperitivo.

Senza contare poi che le guide sono tutte certificate, quindi preparate ed empatiche nel coinvolgere i partecipanti non solo con notizie storiche , ma anche con aneddoti e curiosità.

La nostra visita guidata a Pompei con guido Tour Sharing

Noi abbiamo partecipato al tour del Parco Archeologico di Pompei “Dove il tempo si è fermato da 2000 anni” con l’archeologo dott. Vito Pontrelli. Avremmo voluto davvero fermarci lì 2000 anni ad ascoltare i racconti della nostra guida. Il percorso che Vito ha preparato per noi è stato come srotolare il bandolo di una matassa: ci ha condotti indietro nel tempo con informazioni storiche e geografiche, ma anche con aneddoti e curiosità divertenti.

Camminando lungo il Cardo e il Decumano dell’antica Pompei, siamo letteralmente entrati nella Storia. Ci siamo incantati davanti ai dipinti della casa di Menandro, e abbiamo sorriso degli aneddoti sulle antiche usanze dei Romani. Ad esempio lo sapevate che, dato che per sgrassare i tessuti nelle lavanderie pubbliche si usava urina umana o di cammello, l’imperatore Vespasiano vi impose una tassa? Del resto pecunia non olet (il denaro non puzza!).

Visita guidata a Pompei nel rispetto delle norme anti-covid

Ormai abbiamo imparato a convivere con questo 2020 davvero fuori dalla normalità. Nonostante le incertezze iniziali, abbiamo deciso di visitare il sito archeologico di Pompei e la nostra impressione rispetto alle norme anti-covid è assolutamente positiva. Infatti non solo all’ingresso del sito ci è stata rilevata la temperatura con il dispositivo laser, ma la nostra guida ha anche indossato la mascherina e mantenuto la distanza di almeno 1 metro da noi per tutta la durata della visita.

Se ti ho fatto venire voglia di organizzare una visita guidata diversa dal solito, senza spendere una fortuna, trovi tutte le informazioni sul sito di I Love Guido.

Ringraziamo tutto lo staff di I Love Guido per la collaborazione, la disponibilità e la grande professionalità.

HAI MAI VISITATO POMPEI CON UNA GUIDA? CONDIVIDI LA TUA ESPERIENZA CON NOI…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *